domenica 25 novembre 2012

Essere e tempo


Le correnti longitudinali
sapranno indicarci
la via del ritorno.
Sotto spoglie diverse
indivise ragioni
che non hanno esistenza

solo una lontana memoria
che il tempo conosce.

pareidolia 3 - Diana
[Questa la dedico al mio amico Doctor Blue!]

Noi del cancro maturiamo tardi
viviamo un'infanzia delicata
e perenne.

Ci offuschiamo
dietro coltri di luna che naviga
nel suo alone magnetico
e rosso
siamo acqua che traspare
dalla sua pupilla languida.

13 commenti:

  1. influenze lunari e temporali .... che ci assomigliano

    RispondiElimina
  2. Poesia con dedica... stupendo!
    E la poesia è una gran bella poesia.
    Stefano

    RispondiElimina
  3. Grazie, bello sapere che a qualcuno piace anche il sentire che viene diretto dal cuore, e non solo quello che viene filtrato dalla mente.

    RispondiElimina
  4. E' bellissima Carla. Sono commosso per la dedica.

    Valter

    RispondiElimina
  5. Essere e Tempo: il pensiero non può non andare lì… a quelle ore di lettura. Che quella lontana memoria richiama ( il rammemorare… ) e che solo il tempo conosce.
    Bella

    Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un rimando a: Sein und Zeit
      Buondì Roberto, grazie

      Elimina
  6. due scritti che mettono un senso di lentezza pacata, un senso buono di cose e respiri.

    sento un qualcosa di "diverso", non te lo so spiegare, ma è un diverso che mi piace molto..

    un abbraccio forte..
    m.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè è pieno di Spirito
      e lo spirito si sente.
      ciao Moni cara, ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  7. Sospettavo di vivere un'infanzia delicata e perenne ma non immaginavo che fosse per via del segno sotto cui son nato...

    un abbraccio
    Gautier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha ha ha!
      divertentissima questa tua deduzione...
      io ho scritto sotto l'influsso di una:
      affinità empatica in cui il segno era (è) ingrediente fondamentale.

      ciao Gautier

      Elimina