sabato 17 novembre 2012

Arazzo


Il mosaico dei segni
è qualcosa che elude la forma
ancestrale richiamo
meta-morfosi dei sensi
l'ingerimento che ne deriva

e un lento abbandono.


3 commenti:

  1. è un linguaggio che parla di attese, di tatto rarefatto e promesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimo!
      ho fatto qualche piccola modifica
      al manufatto in questione...:-)

      Elimina