giovedì 20 settembre 2012

Orfismo


L'ontologia pretende una fede

- escatologia connessa -

intingo la sphèra nell'inchiostro blu notte

e aspiro.

* * *

L'autunno è una stagione pragmatica

induce allo smascheramento

degli elementi

- li evidenzia -

sotto forma di crisalide.




5 commenti:

  1. un pragmatismo non privo di dolcezza

    RispondiElimina
  2. ..aspirare il blu e farsi piano piano giorno...

    buona nuova stagione amica mia, un abbraccio stretto..
    m.

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono molto così essenziali.

    RispondiElimina
  4. Trovo questa poesia cara Carla, tra le ultime, una delle tue più evocative, per la sua essenzialità che sa unire pensiero e attenzione al divenire della natura (è la materia dell'autunno ad essere pragmatica, smascherando gli elementi: uno tra i passaggi a mio avviso più efficaci). Si respira una calma riflessiva tradotta in lineare bellezza.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sento tutto il calore del bene sprigionarsi da ciò che ho sempre desiderato infondere con i miei umili versi...la poesia è anche questo
      avvicinamento intellettivo, evocazione di archetipi, corpi celesti.

      Sto leggendo qualcosa su Corbin, riguarda il Mundus Imaginalis

      Un abbraccio a tutti voi

      Elimina