giovedì 25 giugno 2015

Pro posizioni


Soggetto e predicato
affermano un corpo
linguistico e definito
in movimento.
– un frammento di silicio
unito alla terra genera mica.


 
 
 
 
 



"Che cos'è il tempo? Un mistero... privo di sostanza e onnipotente. Una condizione del mondo fenomenico, un movimento, legato e commisto all'esistenza dei corpi nello spazio e al loro movimento. Ma cesserebbe di esistere, il tempo, se non ci fosse il movimento? E cesserebbe di esistere, il movimento, se non ci fosse il tempo?"

Thomas Mann, La montagna incantata

12 commenti:

  1. Mi vengono in mente le grotte di Lascaux nel vedere questi graffiti umani. Una bella idea, brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi graffiti umani (bellissima espressione) sono la mia figura che si fotografa sopra un ex campo di bocce ...:-))
      il rimando alle grotte di Lascaux, che non ho mai visitao, mi piace tantissimo!
      Grazie anonimo ...

      Elimina
  2. E se.. e se..
    E la distanza non è il tempo che ci vuole per andare da qui a lì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la distanza non esiste, in determinate circostanze ...

      Elimina
    2. bisogna saperla misurare ...

      Elimina
  3. il tempo è un grande scultore, scrisse la Yourcenar
    condivido

    RispondiElimina
  4. occhio al colpo della strega! (fare ginnastica in pieno sole alla tua età è pericoloso).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che stamattina sono scesa in skooter e ho anche visto un meraviglioso capriolo attraversare il sentiero ...
      il sole lo prendo sempre con moderazione altrimenti mi brucio!

      Elimina
  5. " Sento che niente sono se non l’ombra
    di un volto imperscrutabile nell’ombra:
    e per assenza esisto, come il vuoto. "

    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'archetipo dell'ombra è uno dei più forti ...
      per questo amo la penombra e tutto ciò che racchiude...
      (per questo amo i profili :-)

      grazie della visita, Simone!

      Elimina